• storia alternativa
  • Ucronia impero romano

Montagne spinte dal vento

Valchiria


vichinghi ucronia

La marcia di Roma è inarrestabile. Il suo impero si estende dalle roventi terre d'Africa all'estremo nord. Chi non si adegua ai nuovi padroni o fugge, o muore.
L'orgoglioso popolo vichingo, scacciato dalle sue terre, ha trovato rifugio nelle amorevoli braccia, del grande padre, il mare. Un'intera nazione costretta all'esilio forzato a bordo delle loro navi grandi come montagne.
I vichinghi navigano in attesa di un riscatto che potrebbe non arrivare mai. Ma per viaggiatori coraggiosi non esistono limiti, e il futuro potrebbe attenderli al di là dell'oceano...

Montagne spinte dal vento è il secondo racconto di Ucrònia. Non è necessario aver letto il primo per comprenderlo, ma insieme sono i primi tasselli del vasto puzzle che compone il mondo in questo 1200 alternativo.
Allegato troverete anche il racconto breve Valchiria, scritto da MaXalla, che andrà ad approfondire uno dei personaggi del racconto principale gettando su di esso nuova luce.
Troverete orgogliosi vichinghi costretti dall'ingordo e imbattibile Impero Romano ad abbandonare la loro patria e rifugiarsi in mare, a bordo delle gigantesche drakkar, grandi come montagne, tanto da poter contenere l'intero popolo. Troverete la loro voglia di riscatto, e un re indolente troppo vecchio per agire. E verrete a capo di un mistero.
Il racconto è stato autopubblicato sulla piattaforma Amazon. Il costo è 99 centesimi, ma se siete iscritti al programma Kindle Unlimited" potete prenderlo a prestito gratuitamente. Per scaricarlo potete cliccare sulla copertina nella colonna di destra o al seguente link:

Scarica "Montagne spinte dal vento"